ANELLI DI CALAMARI FRITTI

La frittura di calamari è una preparazione amata in ogni stagione dell’anno!

Anelli di calamari fritti

By 15 giugno 2017

I calamari fritti sono un piatto di mare veloce e facile da preparare. La croccante panatura data dalla farina, la forma tonda degli anelli di calamaro, il sapore intenso e piacevole che si gusta ad ogni morso, rendono questo piatto irresistibile.
Il segreto per un piatto perfetto sta nella temperatura dell’olio e nel servirli a tavola ben caldi.

  • Tempo di preparazione : 20 minutes
  • Tempo di cottura : 10 minutes
  • Piatto per : 4

Ingredienti

Preparazione

Pulite il calamaro eliminando la penna di cartilagine, la pelle, le pinne (non buttatele), gli occhi, il dente e le interiora. Lavate sotto acqua corrente fresca tutte le parti rimaste.

Ora che i calamari sono stati puliti, tagliate la sacca formando tanti anellini e lasciate scolare i pezzi tagliati per eliminare l'acqua in eccesso.

Inserite la farina in contenitore e aggiungeteci tutti gli anellini e i tentacoli dei calamari. Mescolate bene facendo attenzione ad impanare tutte le parti ed eliminate la farina in eccesso aiutandovi con un infarinatore o con un colino.

Friggete i calamari, pochi per volta,  immergendoli in olio caldo – sui 170°- per 3-4 minuti e non appena la panatura diventa di un bel color oro, toglieteli dall'olio con l'aiuto di un attrezzo da cucina forato o con la schiumarola. Adagiateli su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso, aggiungete un pizzico di sale e serviteli ancora caldi.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento