SEPPIE AL LIMONE

La seppia si distingue dal calamaro per il bordo appiattito e per la forma del corpo ovale e un po’ schiacciato.
Al suo interno, la seppia contiene sia il noto osso di seppia che l’inchiostro nerastro.
Dal gusto molto deciso la seppia è utilizzata in piatti ricchi e prelibati.
Vi proponiamo questa ricetta per un secondo piatto leggero, genuino e profumato dal sapore mediterraneo adatto a tutti soprattutto a coloro che seguono una dieta ipocalorica.

 

 

Seppie al limone

By 6 settembre 2018

  • Tempo di preparazione : 10 minutes
  • Tempo di cottura : 20 minutes
  • Piatto per : 4 persone

Ingredienti

Preparazione

Per prima cosa pulite le seppie e passatele sotto l’acqua fredda.
Tagliatele a listarelle di medie dimensioni.
In una padella fate imbiondire l’aglio con l’olio e poi unite le seppie.
A piacere potete aggiungere un po' di peperoncino.
Abbassate la fiamma, salatele e copritele in modo che rilascino la loro acqua.
Dopo 10 minuti togliete il coperchio, alzate la fiamma e sfumate le seppie con il succo di limone.
Aspettate che il liquido evapori e, dopo qualche minuto, aggiungete una spolverata di pangrattato e mescolate.
Servite le seppie su un piatto fondo con qualche foglia di timo fresco.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento